La Flebectomia Ambulatoriale è una tecnica che permette l'asportazione di varici e varicosità in regime assolutamente ambulatoriale e in anestesia locale, unica condizione obbligatoriamente necessaria ai fini della riuscita dell’intervento è la pervietà del circolo venoso profondo e l’eventuale preventiva correzione, demolitiva o funzionale, del reflusso della giunzione safenofemorale. 

Tale metodica non presenta cicatrici importanti poiché le incisioni sono di pochi millimetri, escluse particolari situazioni essa non richiede interruzione dell'attività lavorativa né degenze postoperatorie. 

Sono necessarie al massimo due sedute ed un periodo di circa venti giorni di compressione elastica per la convalescenza. L'assenza di traumatismi e di grosse lesioni cutanee consente, inoltre, il perfetto recupero vascolare ed un vero miglioramento dell'aspetto estetico. 

La Flebectomia Ambulatoriale, se ben inserita in un trattamento mirato 

ed integrato da varie metodiche, si adatta perfettamente ai quattro. principi cardinali della flebologia: efficacia, innocuità, estetica ed economia.